Scegli il migliore,
scegli Zafferano italiano

Eventi e Rassegna

Le iniziative aventi il patrocinio e gli auspici del marchio Zafferano Italiano hanno il rigore della selezione nei produttori espositori e delle Istituzioni e/o Associazioni che li organizzano o coordinano.

14 luglio 2016. Lo zafferano alla "corte" del re di Napoli!

Cultura , storia e tipicità sono facce della stessa medaglia e la spezia più costosa al mondo non è da meno. Il 14 Luglio lo zafferano  sarà protagonista  nel cuore di Napoli (nell'ambito dei Giovedì sera al MANN le Arti in giardino tra mito e  natura), al Museo Archeologico  di Napoli- Sala La Meridiana  ad un evento a dir poco raro, se non unico. Occorre dire che alle falde del Vesuvio sono stati ritrovati reperti e testimonianze della coltivazione dello zafferano in tempi antichissimi e ciò ha spinto recentemente molti produttori campani a riprenderne gli usi e costumi riscoprendone passioni e voglia di misurarsi con   la spezia del benessere e del buon vivere. Il particolare terreno vulcanico ricco di sali minerali e la facilità nello sgrondo delle acque  sono  un terreno ideale alla coltivazione dello zafferano.  In una serata magica verrà  discusso del suo mito  nei secoli tra storia e benessere. Tutto ciò' per volontà della nuova direzione del Museo Archeologico di Napoli e dalla presenza di illustri  saggi che sullo zafferano avranno qualcosa da dire. In prima fila non poteva mancare l'associazione di produttori maggiormente rappresentativa a livello nazionale ovvero Zafferano Italiano con la presenza del suo presidente Dr. Alessandro Mazzuoli.   Il supporto scientifico a tale evento è stato assicurato anche dall'Università di Perugia nelle persone del Prof. Curgonio Cappelli e di Aldo Ranfa.  Non mancherano anche momenti ludici che accompagneranno tutta la serata, ovvero una degustazione di prodotti e specialità a base di zafferano:  ai primi 130  ospiti e previdenti visitatori potranno assistere all'evento e degustare tali specialità al prezzo simbolico di due euro.  A tutti gli amici appassionati di zafferano suggeriamo tale particolare e  unica serata nel cuore del mezzogiorno dì'Italia per la straordinaria magia del luogo e  nel protagonismo di tale spezia. Una notte magica al calor di zafferano! Info(081 4422149-848082408) 

Mito e Natura una mostra tra gli Scavi di Pompei e il Museo Archeologico di Napoli

 


8° Corso di aggiornamento sulla coltivazione e trasformazione dello zafferano 

Organizzato da Zafferano Italiano con il Patrocinio e la Collaborazione del  Comune di Piano di Sorrento (Napoli).

Il corso si terrà a Piano di Sorrento (NA) nei giorni 18 e 19 Marzo 2016 nei locali della prestigiosa sede di Villa Fondi

 

8° Corso di aggiornamento sulla Coltivazione e Trasformazione dello Zafferano

Organizzato da Zafferano Italiano con il Patrocinio e la Collaborazione del  Comune di Piano di Sorrento (Napoli).

Il corso si terrà a Piano di Sorrento (NA) nei giorni 18 e 19 Marzo 2016 nei locali della prestigiosa sede di Villa Fondi


villa fondi2 600x280

Programma:

Venerdì 18 Marzo

Ore 13.30 Inizio registrazione dei partecipanti presso la sede del corso VILLA FONDI

Ore 14,45  Saluto del Sindaco di Piano di Sorrento

Ore 15,00  Alessandro Mazzuoli  - Presidente Associazione Produttori Zafferano Italiano

-          L’ Associazione Zafferano Italiano.

-          Il mercato nazionale e internazionale dello zafferano

-          Le prospettive  dello Zafferano  per le piccole e medie imprese agricole

Ore 15,30   Cesaretti Sabrina – Naturalista - Libero Professionista –

-          Caratteristiche botanico – fisiologiche dello Zafferano

Ore 16,00  Giovanni Piscolla  Agronomo - Presidente Associazione Zafferano Colline Fiorentine 

-          Esigenze pedo-climatiche

-          Tipologie colturali

  • coltivazione annuale e pluriennale

-          Tecniche di coltivazione

  • Preparazione del terreno
  • Impianto
  • Controllo delle erbe infestanti
  • Fioritura e raccolta
  • Protezione della coltura nella fase di post fioritura
  • Avversità
  • Conto Economico della coltivazione e produzione di Zafferano Valutazione della redditività

Ore 17,15   Coffee break

Ore 17,30 Franco Melas   Produttore storico di San Gavino Monreale

-          L’esperienza dello Zafferano in Sardegna :

    -     La selezione dei bulbi e protezione dalle avversità , l’impianto di una zafferanato secondo le tecniche presenti nel Medio Campidano.              

Ore 18,30  Claudio Giampiccolo – Agrotecnico  Presidente Associazione Zafferano di Cascia

-          Essiccazione e Conservazione.

      Fasi importanti che concorrono nella determinazione delle qualità organolettiche e salutistiche dello zafferano.

-          Monitoraggio delle produzioni aziendali dei produttori associati a zafferano Italiano 

Ore 19.30 conclusione della sessione pomeridiana

0re 20,00 Cena

Sabato  19 Marzo

Ore 09,00  Cesaretti Sabrina – Naturalista - Libero Professionista –

-          Caratteristiche nutrizionali e proprietà salutistiche dello Zafferano

-          Utilizzi

  • Alimentare
    • Salutistico-terapeutica
    • Cosmetica
    • Colorante
    • Altro

ore 09,30  Alessandro Mazzuoli – Agronomo  Presidente Consorzio Zafferano di Città della Pieve

-          Le caratteristiche dei locali per la trasformazione  dello Zafferano.

-          Il laboratorio multifunzionale.

-          Il Manuale di corretta prassi igienica - Le schede HACCP e i punti di criticità

-          La disciplina dell’etichettatura.

-          La classificazione dello Zafferano ( norme ISO)

Ore 10,30 Antonio Riga Presidente Cooperativa Crocus Maremma

-          Prove dimostrative in campo sull'impianto di un Zafferaneto (in relazione alle condizioni climatiche)

Ore 11,45 Discussione e chiarimenti dei partecipanti al corso sulle relazioni presentate.

Ore 13,00 Pranzo

Ore 15,00  Consegna nominativa degli attestati di partecipazione di Zafferano Italiano da parte del Presidente dell’Associazione.

Per iscriversi inviare il modulo allegato via email, per maggiori informazioni contattare la segreteria di Zafferano Italiano al numero 327/1922351

o scrivere sulla nostra pagina Facebook.

Modulo di iscrizione, clicca qui.

ZAFFERIAMO 23.24.25/10/2015
CITTA' DELLA PIEVE

Mostra mercato, degustazioni, laboratori, presentazioni nuovi prodotti...






CASCIA 31 ottobre 2015 - 1 novembre

Mostra Mercato dello Zafferano
Convegno: ZAFFERANO; TI RACCONTO UNA RICETTA.
Aneddoti, poesie, racconti, legati a ricette sullo zafferano scritti e proposti da produttori, consumatori ed estimatori di questa spezia








Come ogni anno, ormai da 15 anni, a Cascia viene organizzata,una mostra mercato dello Zafferano, alla quale partecipa anche l’associazione “Zafferano di Cascia – Zafferano purissimo dell’Umbria. La mostra mercato si terrà dal 30 ottobre al primo novembre. L’associazione, generalmente organizza un convegno.

Anche quest’anno viene, quindi, organizzato un convegno sullo zafferano e come da qualche anno oltre a trattare le diverse peculiarità di questa spezia (salute, gusto, profumo, colore, ecc…) si cerca di accrescere le conoscenze coinvolgendo i produttori, consumatori ed estimatori a scrivere sullo zafferano.

Quest’anno il tema è legato al gusto; non si tratta di trasmettere una ricetta ma di raccontarla.

Racconti brevi, poesie, aneddoti ma anche semplicemente come è nata questa o quella ricetta. A completa discrezione di tutti quelli che vogliono intraprendere questa esperienza.

Da qualche anno lo zafferano è di nuovo considerata una spezia per tutti e ne viene riconosciuto il suo valore sia come spezia per il gusto, sia come colorante, e soprattutto per i suoi principi salutistici.

Il nostro obiettivo è che la gente sia stimolata a conoscere lo zafferano in tutti i suoi aspetti, ad utilizzarlo e soprattutto a sceglierlo in base alla qualità.

Il tema, che da anche il titolo al convegno, è :

ZAFFERANO; TI RACCONTO UNA RICETTA

Aneddoti, poesie, racconti, legati a ricette sullo zafferano scritti e proposti da produttori, consumatori ed estimatori di questa spezia.

Claudio Giampiccolo

Presidente associazione zafferano di Cascia

 

La ricetta raccontata va inviata entro il 22 ottobre 2015 ai seguenti indirizzi:

 

Postale:           Claudio Giampiccolo

                        Loc. Castel san Felice, 2

                        06040  Sant’Anatolia di Narco (Pg)

E mail:            Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

                        Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



 

FIRENZE "A TUTTO ZAFFERANO" 
31 ottobre e 1 novembre 2015

incontri, cultura, degustazioni e mercato dei produttori, cooking show...


FIRENZE "A TUTTO ZAFFERANO" 
31 ottobre e 1 novembre 2015

incontri, cultura, degustazioni e mercato dei produttori, cooking show...




Lo zafferano di Crocus maremma tra i protagonisti della cena "Tradizione Maremma" 

organizzata dal Comune di Manciano 
" Città dello Zafferano Italiano" per Sabato 1 Agosto in piazza Garibaldi a Manciano nell'ambito della MANIFESTAZIONE VIVAMUS 







LO ZAFFERANO ITALIANO AD EXPO 2015

Lo zafferano tra scienza e produzione. Un importante appuntamento internazionale  a Milano il 18 Giugno (in coincidenza con Expo)  cui non poteva non aderire  Zafferano Italiano (La piu’ rappresentativa associazione di produttori di tale spezia nel nostro paese) con il suo presidente Dr. Alessandro Mazzuoli.











Mostra Mercato di Pasqua di Città della Pieve

Gran successo e grande organizzazione in uno dei Borghi più belli d'Italia alla Mostra Mercato di Pasqua a Città della Pieve!
Durante l'evento è stata presentata la nuova confezione dell'associazione di casa (Il Croco Perugino) LA GIUSTA DOSE! Questa è costituita da cinque bustine acquistabili separatamente con cinque ricette diverse che unite insieme diventano una spettacolare compilation a base di zafferano ricordando la forma dei nostri comuni CD. Nell'area destinata all'esposizione e alla vendita dello zafferano erano presenti anche le altre associazioni italiane facenti parte a Zafferano Italiano. 


  

Sono aperte le iscrizioni al 7° Corso Formativo

15-16 maggio Lastra a Signa (FI)

per scaricare il dettaglio del corso, clicca qui

per scaricare il modulo di iscrizione, clicca qui





6° CORSO PROFESSIONALE diretto Alla COLTIVAZIONE e TRASFORMAZIONE dello ZAFFERANO

27/28 MARZO 2015

 

Organizzato da Zafferano Italiano in Collaborazione con il Comune di Città della Pieve e l'Associazione Produttori Zafferano Città della Pieve

 

Programma:

Venerdi' 27 Marzo ore 13/14

Registrazione dei partecipanti al Corso e indicazioni organizzative per quanti pernottano in hotel

 

Ore 14.45

Saluti del Sindaco di Città della Pieve

 

Ore 15

Il mercato nazionale e internazionale dello zafferano. Le prospettive economiche dello zafferano per le piccole e medie imprese agricole. Il conto economico. Il ruolo dell'associazione Zafferano Italiano. L'importanza dell'accordo "Fioritura garantita"

 

Ore 16

La fisiologia e la botanica del Crocus Sativus (zafferano). Condizioni pedologiche e climatiche per la miglior riuscita della coltivazione.. Aspetti agronomici. I mezzi tecnici necessari e le principali operazioni colturali durante il ciclo vegetativo. Le principali avversità dello zafferano con alcune indicazioni terapeutiche.

 

ore 17.45

Discussione e chiarimenti dei partecipanti al corso sulle relazioni presentate.

 

ore 18.30

Conclusione della sessione pomeridiana

Sistemazione in Hotel

 

ore 19.15 cena

Sabato 28 Marzo 2014

 

ore 8/8.30 colazione

ore 9 inizio lavori

Locali idonei  per la trasformazione dello zafferano. Le autorizzazioni necessarie. L'aggiornamento del manuale HACCP. La normativa sulla etichettatura. La tabella nutrizionale.

 

ore 9.45

Essiccazione e condizioni ottimali per la conservazione dello zafferano.

 

ore 11

Prove dimostrative in campo sull'0impianto di un zafferaneto.

 

ore 12.30 pranzo

 

Ore 14,30    

·          Illustrazione di alcune modalità in uso in Toscana, in Umbria e in Sardegna per la migliore coltivazione e trasformazione  dello zafferano . Lo zafferano e le sue proprietà organolettiche.

 

ore 15,30    

Consegna nominativa degli attestati di partecipazione di Zafferano Italiano da parte del Presidente dell’Associazione.

 

Ore 16.00

Conclusioni e saluti 

 

Per coloro che giungono Venerdi' 27 Marzo in mattinata o durante l'ora del pasto, possono pranzare presso l'hotel designato e pagare direttamente il pasto.

 

Suggeriamo ai corsisti di portarsi una pennetta per l'acquisizione di immagini, filmati ed altro durante il corso.

 

Suggeriamo a tutti i corsisti di registrarsi presso la nostra newsletter(www.zafferanoitaliano.it/newsletter/iscriviti.html) per essere aggiornati sugli eventi di zafferano italiano.

 

Nota integrativa per i corsisti: Per dare l'opportunità agli stessi  di esser seguiti e monitorati,  anche dopo la conclusione del corso, per assicurargli la fioritura dello zafferano  nella stagione autunnale, la sua lavorazione ed essiccazione in tutta sicurezza, nella giornata conclusiva del corso verrà proposto facoltativamente agli stessi  la stipula di un accordo: "PACCHETTO FIORITURA GARANTITA  CROCUS" tra Zafferano Italiano e lo stesso produttore - corsista  che sancisce le seguenti modalità.
Il corsista s’impegna
1)ad acquistare una quantità predefinita di bulbi  e concordata con Zafferano Italiano e a ritirare a sue spese i bulbi franco azienda. La quantità minima di bulbi per tale accordo è di 20 kg minimo. 
2)Ad  aderire per l’anno in corso  a Zafferano Italiano (Quota iscrizione e quota annuale)
3)A versare un anticipo del 20% della cifra concordata  per l’acquisto dei bulbi entro il 30 Giugno dell'anno in corso  e a saldo il giorno del ritiro dei bulbi presso il produttore indicato da Zafferano Italiano.
Zafferano Italiano s’impegna
1)Ad indicare il prezzo massimo di acquisto del bulbi al kg, a meno di emergenze climatiche e/o fitosanitarie che rendono impossibile l’applicazione del prezzo pre-fissato ed anticipato durante il corso di formazione primaverile.
2)A fornire un tutoraggio costante al corsista con la disponibilità di un tutor ( esperto produttore e/o tecnico agronomo specializzato in tale spezia) che affiancherà il corsista in tutte le fasi produttive per un periodo presumibile   sino all'epoca di  raccolta dei fiori e alla sua essiccazione , ovvero fino al  10 Novembre dell’anno in corso . Tale assistenza si concretizzerà in una serie di indicazioni telefoniche o  personali  o per e mail e potranno eventualmente integrarsi con visite in loco, i cui costi  di soggiorno saranno a  completo carico del corsista produttore.
3)Ad assicurare che al corsista venga data priorità nell’acquisizione dei bulbi nei confronti di ogni altra richiesta che provenga da qualsivoglia soggetto esterno e/o produttore che intenda acquisire bulbi da produttori iscritti a Zafferano Italiano.

 

 MODULO DA COMPILARE clicca qui

 

Per iscriversi al corso  compilare  modulo di Pre – Iscrizione o  contattare la Segreteria  di

Zafferano Italiano

Via Cadorna, 1

50055 Lastra a Signa (Fi)

tel. 055 8725770  

www.zafferanoitaliano.it

email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


















LASTRA A SIGNA CITTA' DELLO ZAFFERANO


Le strade dello zafferano  iniziano da Lastra a Signa ...

Tra gli obiettivi che l'associazione Zafferano Italiano si è dato è 
quella oltre che di tutelare e di promuovere  un prodotto di 
eccellenza, anche quello di valorizzare i territori.

Turisti piu' o meno colti prenotano e sostano in territori dove c'è qualcosa da 
vedere e da fare...ecco il motivo di valorizzare le nostre aziende 
agricole con il loro zafferaneti intregrandoli con le realtà culturali 
ed economiche dei singoli habitat  rurali. Lastra a Signa capitale 
della musica (in quanto sede del museo e del vissuto di Enrico 
Caruso) quanto sede  operativa della nostra associazione nazionale, 
per l'opera convinta dell'Amministrazione Comunale, ha compreso e 
rilanciato questo  messaggio e da oggi lungo una delle direttrici  
stradali nei pressi di Firenze che portano in città d'arte come Pisa e 
Lucca, la nuova segnaletica turistica  sta a divulgare  piu' di ogni 
altro strumento questo obiettivo. Un messaggio che parte da Lastra e 
giungerà in tempi medio brevi in tanti altri comuni del nostro  Bel 
Paese.

Sono chiuse le iscrizioni al
3° CORSO PROFESSIONALEMacerata 28-29 marzo


Sono chiuse le Iscrizioni al 4°  
CORSO  PROFESSIONALE 2014 

sulla Coltivazione e la trasformazione dello Zafferano

9/10 Maggio 2014    Reggio Emilia

 
MODULI DI ISCRIZIONE E INFORMAZIONI ALLA PAGINA "CONSULENZA E FORMAZIONE", SEZIONE "EVENTI FORMATIVI"

Per iscriversi al corso  compilare  modulo di Pre – Iscrizione o  contattare la Segreteria  di Zafferano Italiano
Via Cadorna, 1
50055 Lastra a Signa (Fi)
tel. 055 8725770   
www.zafferanoitaliano.it,Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Programma del 4° corso

Venerdi’

ore 14/14.30
Registrazione dei partecipanti

Ore 15 
Benvenuto di arrivo da parte  dei dirigenti di Zafferano Italiano

Introduzione dei lavori e avvio del corso

Brevi cenni storici, la  Morfologia  del Crocus Sativus Linneatus (Zafferano) e le sue peculiari caratteristiche

Le caratteristiche dei locali per la trasformazione dello zafferano. Il laboratorio multifunzionale. Le schede HACCP e i punti di criticità, la classificazione dello zafferano (norme ISO) . La disciplina dell’etichettatura

Le principali avversità dello zafferano

Le  fasi  dell’ essiccazione dello zafferano
Conosciamo i bulbi e approccio per la selezione  ai fini dell’impianto

Ore 19.30
Cena dei partecipanti al corso
Pernottamento Hotel


Sabato

Ore 8.30
Colazione dei partecipanti al corso

Ore 9    
La tecnica colturale per la migliore conduzione di un impianto di zafferano

Predisposizione del terreno, posa in campo dei bulbi di zafferano, visione e operatività dei mezzi e degli attrezzi necessari per la coltivazione dello zafferano durante le varie stagioni

Ore 12.30
Visione di un filmato sulla conduzione di un campo di zafferano e commenti con richiesta di chiarimenti in aula

Ore 13
Pranzo dei partecipanti al corso

Ore 14,30   
Illustrazione di alcune modalità in uso in Toscana, in Umbria e in Sardegna per la migliore conservazione dello zafferano . Lo zafferano e le sue proprietà organolettiche.

ore 15,30   
Consegna nominativa degli attestati di partecipazione di Zafferano Italiano da parte del Presidente dell’Associazione.

Ore 16.00
Conclusioni e saluti 

 

Nota integrativa per i corsisti: Per dare l'opportunità agli stessi  di esser seguiti e monitorati,  anche dopo la conclusione del corso, per assicurargli la fioritura dello zafferano  nella stagione autunnale, la sua lavorazione ed essiccazione in tutta sicurezza, nella giornata conclusiva del corso verrà proposto facoltativamente agli stessi  la stipula di un accordo: "PACCHETTO FIORITURA GARANTITA  CROCUS" tra Zafferano Italiano e lo stesso produttore - corsista  che sancisce le seguenti modalità.
Il corsista s’impegna
1)ad acquistare una quantità predefinita di bulbi  e concordata con Zafferano Italiano e a ritirare a sue spese i bulbi franco azienda. La quantità minima di bulbi per tale accordo è di 20 kg minimo.
2)Ad  aderire per l’anno in corso  a Zafferano Italiano (Quota iscrizione e quota annuale)
3)A versare un anticipo del 20% della cifra concordata  per l’acquisto dei bulbi entro il 30  Maggio dell'anno in corso  e a saldo il giorno del ritiro dei bulbi presso il produttore indicato da Zafferano Italiano.
Zafferano Italiano s’impegna
1)Ad indicare il prezzo massimo di acquisto del bulbi al kg, a meno di emergenze climatiche e/o fitosanitarie che rendono impossibile l’applicazione del prezzo pre-fissato ed anticipato durante il corso di formazione primaverile.
2)A fornire un tutoraggio costante al corsista con la disponibilità di un tutor ( esperto produttore e/o tecnico agronomo specializzato in tale spezia) che affiancherà il corsista in tutte le fasi produttive per un periodo presumibile   sino all'epoca di  raccolta dei fiori e alla sua essiccazione , ovvero fino al  10 Novembre dell’anno in corso . Tale assistenza si concretizzerà in una serie di indicazioni telefoniche o  personali  o per e mail e potranno eventualmente integrarsi con visite in loco, i cui costi  di soggiorno saranno a  completo carico del corsista produttore.
3)Ad assicurare che al corsista venga data priorità nell’acquisizione dei bulbi nei confronti di ogni altra richiesta che provenga da qualsivoglia soggetto esterno e/o produttore che intenda acquisire bulbi da produttori iscritti a Zafferano Italiano.

Per iscriversi al corso  compilare  modulo di Pre – Iscrizione o  contattare la Segreteria  di Zafferano Italiano
tel. 055 8725770  www.zafferanoitaliano.it email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Il versamento della caparra deve essere effettuato entro il 15 marzo 2014  e copia del bonifico deve essere inviata alla Segreteria o via fax 055 8727933 o a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


MODULO DI ISCRIZIONE 4.CORSO
4.Corso professionale

FORZA SARDEGNA!!!!!  
 

I produttori di Zafferano Italiano sono vicini al popolo Sardo e a questa terra che sta vivendo un momento terribile, tutto cio' dovuto la costante incuria dell'uomo.

 

Siamo certi che il carattere dei Sardi , la tenacia e l'orgoglio nel difendere la propria terra, la propria economia , la propria identità culturale sia uno sprone a superare un evento della natura di cosi' inaudita forza distruttiva.

Siamo solidali con i produttori di zafferano del Medio Campidano ( San Gavino Monreale, Turri, Villacidro solo per citarne alcuni)  che hanno avuto i terreni e gli zafferaneti  (quasi  a fioritura conclusa)  inondati di acqua e siamo noi tutti a disposizione degli aiuti necessari, prevedendo  superata l'emergenza di promuovere un aiuto concreto.

Giovanni Piscolla 
Presidente Zafferano Italiano